Trova Komet Partner
5 Gennaio 2021

Motore EndoPilot per un’endodonzia facile e sicura grazie al movimento ReFlex

Manuale in italiano dell’EndoPilot e brochure con spiegazione dell’innovativo movimento ReFlex scaricabili nella sezione dowload qui sotto.

EndoPilot: motore endodontico e rilevatore apicale, tutto in uno

Per la preparazione del canale radicolare è consigliabile utilizzare un motore endodontico per strumenti rotanti con regolazione del torque, è inoltre indispensabile avere a disposizione un buon localizzatore apicale per rilevare elettronicamente la lunghezza di lavoro e controllarla durante il lavoro di sagomatura dei canali radicolari.

EndoPilot è un sistema completo, tutto in uno:

dotato di manipolo 1:1 completamente isolato e di localizzatore apicale: in questo modo è possibile rilevare la progressione verso l’apice in modo da controllare in tempo reale il lavoro di sagomatura.

In più con il pedale wireless è possibile avere il pieno controllo.

EndoPilot è un sistema “aperto”: contiene già i dati sul numero di giri e sul torque di pressoché tutti i sistemi di sagomatura presenti sul mercato. Si possono in ogni caso inserire e memorizzare a parte i dati di quegli strumenti rotanti che, per motivi brevettuali, non è stato possibile inserire all’origine.

EndoPilot è un sistema flessibile: può operare sia in rotazione continua e sia in movimento reciprocante.  Inoltre il movimento reciprocante è possibile sia con strumenti con componente rotatoria prevalentemente sinistrogira, sia con strumenti con componente rotatoria prevalentemente destrogira. Le modalità del movimento reciprocante sono ulteriormente personalizzabili per adattarle ai bisogni individuali del singolo operatore.

EndoPilot 2 è un sistema mobile: poco ingombrante e facilmente trasportabile, risulta particolarmente indicato per coloro che svolgono attività di consulenza. Funziona con una batteria incorporata agli ioni di litio che, in pratica, dura una giornata di lavoro.

Komet EndoPilot è un motore endodontico compatto e completo dotato di efficace movimento di svincolo (Twist): grazie alla sua semplicità e sicurezza d’uso è funzionale anche per chi approccia per la prima volta la preparazione meccanica del canale radicolare. Inoltre il suo localizzatore apicale funziona anche in presenza di liquidi nel canale radicolare (mentre la cavità d’accesso deve essere ben asciutta e isolata da restauri metallici).

Nell’ottica del miglioramento continuo del prodotto, il motore Endopilot è dotato di un nuovo ed ampio display “touch screen” da 7 pollici a colori che permette un utilizzo più semplice e intuitivo.

ApexLocator

Digitale, brevettato e all’avanguardia.
La determinazione precisa della lunghezza elettronica della lunghezza del canale radicolare è ottenuta utilizzando una tecnica di misurazione moderna ed ultraveloce. L’analisi rapida del segnale di EndoPilot consente la determinazione continua della lunghezza durante la preparazione del canale in tempo reale tempo.
Ovviamente, ApexLocator può anche essere utilizzato separatamente con un morsetto manuale per la determinazione della lunghezza iniziale. Il valore misurato è salvato utilizzando l’interruttore a pedale, trasferendolo automaticamente come lunghezza di lavoro durante la preparazione del canale. In combinazione con il contrangolo brevettato EndoPilot, si ha il pieno controllo sulla posizione corrente del file durante la preparazione. Il contrangolo invia il segnale di ApexLocator direttamente al file e offre un continuo supervisione della posizione dello stesso.
La profondità di preparazione può essere regolata direttamente sul display semplicemente facendo scorrere il marker di riferimento (una linea orizzontale nell’indicazione Apex).
Un’ulteriori funzioni di sicurezza sono la supervisione della tensione separata (esterna) della sorgente, e l’avviso contro le correnti interferenti, che potrebbe portare a misurazioni imprecise.

Manipolo endodontico

Le luci a LED colorate sul manipolo informano l’operatore della direzione di rotazione, del limite di coppia e della posizione dell’apice. Un’utile funzione di torsione evita l’inceppamento intra-canale dei file con rotazioni alternate sinistra-destra. Il contrangolo brevettato EndoPilot, ha sempre il pieno controllo sulla posizione del file. Il contrangolo, sviluppato appositamente per endodonzia, inoltra il segnale di ApexLocator direttamente al file e offre una supervisione continua della posizione del file. Un’altra caratteristica di sicurezza brevettata è la riduzione di coppia all’approssimarsi dell’apice (selezionabile dall’operatore). Questa funzione limita le prestazioni di taglio del file nell’area apicale e prevede la rimozione costante dei depositi dentinali dal canale.

Aggiornamenti continui

Il cambio dei file viene fatto rapidamente: con l’aiuto visibile nel menu, EndoPilot suggerisce automaticamente il file successivo all’interno del file sequenza.
Tutti i parametri (velocità, coppia, ecc.) di ogni file sono già pre-programmati, ma possono anche essere modificati individualmente. Le sequenze proprie possono essere definite indipendente dal produttore (Funzione “MyFile”).
EndoPilot offre capacità di archiviazione per 1.000 file diversi con coppia individuale e valori di velocità per tutti i principali sistemi NiTi. Il software viene aggiornato regolarmente. Ciò significa che nuovi file/funzioni sono resi disponibili e possono essere aggiornati facilmente dall’utente tramite la scheda di memoria micro SD.

MOTORE ENDO PILOT + FILE PROCODILE = MASSIMA SICUREZZA CLINICA

Il motore EndoPilot controlla due inediti movimenti, denominati Reflex, sviluppati per i file Komet Procodile che beneficiano al massimo di questa tecnologia innovativa.

Comportamento adattativo del movimento ReFlex Smart

Il primo dei due nuovi movimenti brevettati si chiama ReFlex Smart e permette al file di lavorare in rotazione continua mentre l’EndoPilot effettua frequenti misurazioni dei valori di torque che indicano il livello di sollecitazione subita dallo strumento.

Il motore riconosce in quale zona avviene il carico dinamico sullo strumento, se più
apicale o più coronale. Tali valori rilevati fanno reagire il movimento ReFlex Smart in modo adeguato: a seconda dell’intensità e della zona del carico o della torsione – apicale, mediana o coronale – il sistema risponde in modo differente.

Se l’incagliamento avviene in zona coronale, il pericolo di rottura è ridotto rispetto a quanto potrebbe avvenire in zona apicale. Il comportamento reattivo di ReFlex Smart tiene conto proprio di questo; il movimento di ritorno non avviene in maniera indifferenziata, ma specifica e addirittura con un rafforzamento della rotazione continua, se il blocco viene rilevato soprattutto in zona coronale. Questa differenziazione fa sì che i file lavorino in modo controllato in proporzione al carico dinamico effettivo. ReFlex Smart fornisce quindi all’odontoiatra un surplus di sicurezza e previene le fratture per torsione anche in presenza di anatomie canalari complesse.

Efficienza operativa con il movimento ReFlex Dynamic

Il movimento ReFlex Dynamic compie una rotazione completa interrotta da brevi momenti di misurazione. A differenza di ReFlex Smart, ReFlex Dynamic lavora con una rotazione più rapida e ancora più efficiente.

In modalità ReFlex Smart le misurazioni del carico torsionale sono più sensibili e anche il motore reagisce di conseguenza più prontamente: con ReFlex Smart la priorità è la sicurezza.
ReFlex Dynamic dà indubbiamente maggior spazio all’efficienza operativa, pur assicurando alti livelli
di sicurezza. Fondamentalmente entrambi i sistemi ruotano in continuo – se il file non è soggetto a tensioni – e grazie al principio della rotazione continua la spinta dei trucioli in direzione apicale è sicuramente ridotta rispetto ad un movimento reciprocante standard.

Funzione continua di controllo dei movimenti ReFlex e tempi di trattamento

Le pause di misurazione di entrambi i sistemi ReFlex sono così piccole da non poter essere percepite
dall’operatore. Visivamente sembra quasi una rotazione continua. I tempi di sagomatura non differiscono da quelli di altri motori.

In particolare la variante ReFlex Dynamic rappresenta una possibilità di sagomare i canali in modo rapido ed efficiente. In caso di anatomie canalari difficili è consigliabile passare alla modalità Smart, senza dubbio più “tattile”.
A seconda delle situazioni contingenti possono quindi essere utilizzate anche delle combinazioni di
entrambi i movimenti, che lavorano egregiamente in abbinamento con il sistema Procodile.

 

Riepilogo dei vantaggi legati all’utilizzo dell’Endo Pilot:

• Motore Endo e localizzatore di apice tutto in uno: 2 funzioni in un unico dispositivo. Misurazione dell’apice sicura con preparazione meccanica simultanea
•  Motore e contrangolo completamente isolati
• Comodo display tattile a colori da 7 pollici, gestione rapida e intuitiva tramite menu ben definiti, facili da usare
• Interruttore remoto a pedale senza fili
• Tecnica reciprocante con possibilità di movimento innovativo ReFlex
Design compatto e accattivante
• Aggiornamento semplice per consentire sviluppi futuri con scheda di memoria micro SD
• Funzionamento a batteria (tempo di ricarica circa. 9 ore, durata della batteria durante funzionamento continuo ca.16 ore)
• Sistema aperto con libreria di file con molte sistematiche di file preimpostati
• Opzione per l’installazione di sequenze personalizzate
• Il motore si arresta una volta raggiunta la lunghezza e completata la preparazione
Coppia ridotta in prossimità dell’apice (selezionabile dall’operatore)

Dati tecnici del motore Motore Endodontico EndoPilot a batteria ricaricabile:
Numeri di giri min e max 200 – 500 giri al min.
Torque max regolabile 0,2 – 5 N
Tipo di display: touch screen a colori da 7 pollici
Pedale di attivazione motore senza fili
Autoreverse: sì, disattivabile
Peso totale: 450 gr
Dimensioni unità di controllo 18,5 x 16,5 x 19,5 cm
Altri dettagli: biblioteca con i nr. di giri e torque di pressoché tutti gli strumenti Endo del mercato; in grado di lavorare anche in movimento reciprocante di tipo destrogiro e sinistrogiro.

Ampliamento della gamma di accessori per Endopilot:
Qui di seguito è possibile consultare l’elenco dei componenti ed accessori dell’Endopilot:

EndoPilot codici accessori
Codici accessori EndoPilot

EndoPilot accessori

EndoPilot accessori
Accessori dell’EndoPilot

Qui sotto in galleria è visibile il corretto montaggio dei cavi del nuovo EndoPilot.

Qui sotto è inoltre possibile scaricare il PDF della scheda tecnica riguardante l’Endo Pilot.

Condividi la notizia

Lascia un commento