9 Febbraio 2018

Kit 4562 di diamantate per una corretta preparazione per intarsi ceramici

Qui di seguito è disponibile un video che mostra la sequenza e le regole per ottenere una buona preparazione per intarsi ceramici utilizzando le punte soniche inter prossimali e le punte diamantate appartenenti al Kit 4562 (set professionale per inlay e corone parziali in ceramica).

Fasi con Diamantata 6847KRD:

  • Aprire la cavità
  • Stabilire gli spessori minimali
  • Porre attenzione ai punti di repere
  • Realizzare il box
  • Inserire le matrici
  • Disegnare il box prossimale
  • Non toccare momentaneamente la parete di smalto prossimale
  • Non produrre spigoli e superfici verticali
  • Creare un angolo esterno di uscita a 90°
  • Realizzare pareti interne leggermente concave

Fase con Diamantata 8862:

  • Togliere la parete residua di smalto

 Fase con punta sonica SFM7:

  • Non ledere i denti prossimali ricorrendo alle punte soniche SFM7

Fasi con Diamantata 8847KR:

  • Determinare l’ampiezza
  • Inclinare lo strumento in direzione orovestibolare

 Fasi con Diamantata 8845KR:

  • Arrotondare il pavimento del box
  • Arrotondare gli spigoli

 Fase con Diamantata 8862:

  • In fase di finitura produrre margini spigolosi

Raccomandazioni e risultati attesi:

  • Evitare geometrie a spigoli
  • Mantenere un istmo di almeno 2,5 mm
  • Arrotondare tutti gli angoli interni della cavità
  • Mantenere uno spessore occlusale minimo di 1,5 mm
  • Realizzare angoli cavitari di 6° / 10°

Fase con Diamantata 8959KR:

  • Abbassare le cuspidi

 Fasi con Diamantata 8379:

  • Arrotondare gli spigoli
  • Smussare gli spigoli esterni

Fase con Diamantata 8862:

  • Livellare i passaggi

Raccomandazioni e risultati attesi:

  • Rispettare uno spessore minimo di 2 mm
  • Realizzare uno spessore della parete residua di almeno 2 mm
  • Realizzare un Build-up dove necessario
  • Creare lo spazio sufficiente a livello delle fessure.

Qui di seguito è disponibile un video che mostra l’utilizzo di punte diamantate Komet da parte del Prof. Guido Pasquantonio, odontoiatra membro del team Kometacademy:

Qui sotto è possibile scaricare i PDF delle schede tecniche delle punte soniche e del Kit 4562 (set professionale per inlay e corone parziali in ceramica).

Condividi la notizia

Lascia un commento


NEWSLETTER ISCRIVITI
Casi Clinici

Caso clinico del Dr. Giovanni Sammarco: la tecnica restaurativa “slot orizzontale”

Caso clinico del Dr. Mario Semenza: procedura clinica di monconizzazione

Caso clinico del Dr. Mauro Libertucci: trattamento di una lesione cariosa della parete distale di un premolare superiore

La riabilitazione di un elemento con un intarsio in disilicato

Il Dr. Stefano Lombardo illustra il protocollo clinico denominato B.O.P.T.

Il Dr. Fabio Scutellà mostra passo dopo passo il Simplified Prosthetic Protocol

Il Dr Mario Semenza mostra come realizzare una preparazione protesica per onlay adesivi

Komet Digital Pills, due pillole del Dr. Stefano Lombardo sulla preparazione verticale B.O.P.T.

Komet Digital Pills, la pillola del Dr. Stefano Lombardo sulla preparazione orizzontale con chamfer

Komet Digital Pills, la pillola del Dr. Fabio Scutellà sulla presa di impronta finale in un caso di protesi

Komet Academy Digital Pills, pillole per gli odontoiatri #restatiacasa

Caso clinico del Dr. Ugo Macca: moncone rivestito con corona in disilicato di litio

I consigli del Dr.Claudio de Vito per la protesi digitale

Clinical steps in vertical slot procedure: a case report by Dr. Giovanni Sammarco

Caso clinico del Prof. Guido Pasquantonio: rifinitura della preparazione orizzontale con punte a vibrazione sonica e con lime DF1

Il Digital Prosthetic Essential Kit del Dr. Claudio De Vito per le protesi metal free

Caso clinico del Dr. Ugo Macca: correzione estetica con faccette in ceramica di un sorriso discromico

Indicazioni del Dr. Fabio Scutellà sull’utilizzo di strumenti adeguati per migliorare il timing nella rilevazione dell’impronta definitiva in protesi

Caso clinico del Dr. Luca Tacchini su sostituzione di un restauro incongruo

Caso clinico del Dr.Giovanni Sammarco su trattamento dei solchi occlusali con punta sonica SF849