26 Febbraio 2018

H1SEM e H1SE per un’escavazione con vibrazioni ridotte

Le H1SE e le H1SEM sono frese in carburo di tungsteno dalla dentatura ibrida unica nel suo genere. Due dentature differenti, riunite su di un’unica testina lavorante, combinano funzionalità odontoiatrica ed elevato comfort di trattamento.
La forma a palla con la sua tagliente passante affilata consente un’escavazione veloce e delicata. Al contempo la dentatura incrociata sulla superficie dello strumento permette una decisa riduzione delle vibrazioni – avvertibile sia da parte del paziente che dell’odontoiatra.
Test nei laboratori Komet hanno confermato la sensazione soggettiva di una notevole tranquillità di lavorazione.

La variante H1SEM assicura inoltre una invasività minimale durante l’escavazione grazie alla struttura sottile del collo.

Asportazione delicata di materiale:
Un’escavazione senza esercitare pressioni ed un impiego a basso numero di giri su contrangolo anello verde impediscono di traumatizzare la polpa per ipertermia.

Velocità consigliata: 1.000 – 1.500 giri al min.-1.

Elevata efficienza economica:
L’utilizzo di un carburo di tungsteno pregiato, in quanto a grana particolarmente fine e ricompresso, consente di avere taglienti senza imperfezioni e affilate per lungo tempo, quindi una durata d’esercizio particolarmente elevata.

Qui sotto è possibile scaricare il PDF delle schede tecniche delle frese H1SEM E H1SE e il PDF della Guida conservativa.

Download Allegato H1SEM_410451.pdf
Condividi la notizia

Lascia un commento


NEWSLETTER ISCRIVITI
Casi Clinici

La riabilitazione di un elemento con un intarsio in disilicato

Il Dr. Stefano Lombardo illustra il protocollo clinico denominato B.O.P.T.

Il Dr. Fabio Scutellà mostra passo dopo passo il Simplified Prosthetic Protocol

Il Dr Mario Semenza mostra come realizzare una preparazione protesica per onlay adesivi

Komet Digital Pills, due pillole del Dr. Stefano Lombardo sulla preparazione verticale B.O.P.T.

Komet Digital Pills, la pillola del Dr. Stefano Lombardo sulla preparazione orizzontale con chamfer

Komet Digital Pills, la pillola del Dr. Fabio Scutellà sulla presa di impronta finale in un caso di protesi

Komet Academy Digital Pills, pillole per gli odontoiatri #restatiacasa

Caso clinico del Dr. Ugo Macca: moncone rivestito con corona in disilicato di litio

I consigli del Dr.Claudio de Vito per la protesi digitale

Clinical steps in vertical slot procedure: a case report by Dr. Giovanni Sammarco

Caso clinico del Prof. Guido Pasquantonio: rifinitura della preparazione orizzontale con punte a vibrazione sonica e con lime DF1

Il Digital Prosthetic Essential Kit del Dr. Claudio De Vito per le protesi metal free

Caso clinico del Dr. Ugo Macca: correzione estetica con faccette in ceramica di un sorriso discromico

Caso clinico del Dr. Luca Tacchini su sostituzione di un restauro incongruo

Indicazioni del Dr. Fabio Scutellà sull’utilizzo di strumenti adeguati per migliorare il timing nella rilevazione dell’impronta definitiva in protesi

Caso clinico del Dr.Giovanni Sammarco su trattamento dei solchi occlusali con punta sonica SF849

Caso Clinico del Dr.Daniele Cardaropoli su allungamento di corona clinica per ripristino dello spazio protesico su un primo molare inferiore

Caso clinico del Prof. Daniel Edelhoff sulla preparazione dell’onlay occlusale con il Set 4665

Caso clinico sulla preparazione delle faccette