Trova Komet Partner
28 Maggio 2018

Precisione e cambiamenti di temperatura nell’utilizzo di strumenti sonici, ultrasonici e rotanti

Ringraziamo il Dr.Emanuele Ruga, membro della Komet Academy, per il seguente abstract dello studio internazionale eseguito presso l’Università di Torino e pubblicato su The Journal of craniofacial surgery numero di gennaio/aprile 2017, che ha evidenziato che gli strumenti sonici sono più precisi rispetto agli strumenti ultrasonici e a quelli rotanti. Poichè creano meno problemi in termini di generazione di calore, entro il limite di questo studio, gli strumenti sonici  rappresentano un’alternativa sicura agli strumenti ultrasonici.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28806375

Gli strumenti rotativi sono i più comunemente usati per eseguire osteotomie in molti campi della medicina. A causa del nuovo approccio mini-invasivo nell’esecuzione della chirurgia, negli ultimi quindici anni sono stati usati nuovi strumenti nella chirurgia odontoiatrica come quelli ultrasonici e, recentemente, gli strumenti sonici. Oggigiorno, la conservazione e la rigenerazione ossea sono fondamentali in molte situazioni cliniche e, di conseguenza, è fondamentale affidarsi a strumenti che causano il minor danno tissutale durante l’intervento. Per quanto riguarda gli strumenti sonici, vi sono ancora poche informazioni sul carico di lavoro da applicare e sui relativi aumenti di temperatura; inoltre, non ci sono studi comparati con prove di laboratorio, che analizzano gli effetti termici e meccanici sull’osso. Pertanto, gli strumenti sonici sono stati confrontati con gli strumenti ultrasonici e gli strumenti rotanti in termini di generazione di calore, tempo di funzionamento, accuratezza e danni ai tessuti. La procedura di decalcificazione e sezionamento non ha prodotto differenze significative tra gli strumenti applicati in termini di danno osseo. Gli strumenti rotanti sono risultati più efficienti degli strumenti ultrasonici (P <0,001), ma hanno dimostrato una bassa accuratezza (NRS 4,9), mentre gli strumenti sonici (P = 0,005) hanno richiesto più tempo per eseguire l’osteotomia. L’aumento massimo della temperatura si è verificato nel gruppo ultrasonico. Sebbene gli strumenti sonici fossero i più lenti, hanno dimostrato di essere i più precisi (NRS 8.4) rispetto agli strumenti ultrasonici (NRS 7.6) e a quelli rotanti (NRS 4.9). Entro il limite di questo studio, gli strumenti sonici potrebbero essere considerati un’alternativa sicura agli strumenti ultrasonici.

Dr. Emanuele Ruga: Postgraduate school of Oral Surgery †Pathology Unit, Department of Oncology, University of Turin at San Luigi Hospital, Turin, Italy.

Qui sotto è possibile scaricare il PDF con le schede tecniche degli strumenti sonici e degli strumenti Komet per chirurgia

Download Allegato CV-DR-RUGA-EMANUELE.pdf
Condividi la notizia

Lascia un commento



NEWSLETTER ISCRIVITI Ottieni il libro
Endo e Resto
Ottieni il libro
Taglio & Forma
Casi Clinici

Strumenti sonici, soluzioni innovative per l’operatività clinica: video integrale della relazione del Dr. Emanuele Ruga al Congresso 2021

Strumenti sonici: soluzioni innovative per l’operatività clinica – video integrale della relazione del Dr. Claudio de Vito al Congresso 2022 della Komet Academy

Caso clinico del Dr. Angelo Baleani: chirurgia estrattiva dell’ottavo inferiore, tecnica e strumentario

Strumenti sonici: video integrale della relazione del Dr. Emanuele Ruga al Congresso 2022 della Komet Academy

Caso clinico del Dr. Marco Di Dio: estrazione di un terzo molare incluso con la tecnica, mini-invasiva e lingual-flapless, dei piercings del Dr. Di Dio

Caso clinico del Dr.Andrea E. Borgonovo: estrazione chirurgica di un terzo molare incluso utilizzando il KIT LD 2613

Caso clinico del Dr. Ruga: utilizzo delle punte soniche MICRO-SAW SF100-SFS101 nelle comuni manovre di estrazione dentaria

Komet Academy Digital Pills, pillole per gli odontoiatri #restatiacasa

Gestione pre-estrattiva dei tessuti periradicolari con inserti sonici: caso clinico del Dr.Emanuele Ruga

Caso Clinico del Dr.Daniele Cardaropoli su allungamento di corona clinica per ripristino dello spazio protesico su un primo molare inferiore

Precisione e cambiamenti di temperatura nell’utilizzo di strumenti sonici, ultrasonici e rotanti

Caso clinico del Dr.Emanuele Ruga su preparazione del sito implantare con tecnologia sonica ed espansione ossea

Punte soniche per il rialzo del seno mascellare: procedura clinica del Dr. Giorgio Ban

Kit LD1561A di Testori – Rasperini: frese per contrastare la perimplantite

Le punte soniche per il taglio dell’osso con rispetto dei tessuti molli