Commenti 0
SF979 punta sonica DrMassironi

Trattamento “Perio build up” con punte soniche SF979 per curare la parodontite

Ringraziamo il Dott. Alberto di Feo, odontoiatra libero professionista di Milano, per questo contributo sulla sua tecnica “Perio build up” per il recupero di denti con compromissione parodontale (parodontite) molto avanzata con moderni bio-materiali. Come mostrato nel video qui di seguito, l’eliminazione del tessuto di granulazione viene eseguito in modo attento e completo, come pure la detersione della superficie che deve essere totalmente pulita e levigata. Molto utile a questo scopo è l’utilizzo di strumenti sonici con punte diamantate tipo SF979.000, da montare sul manipolo Sonico Komet®, usualmente utilizzate in ambito protesico per la rifinitura delle preparazioni a chamfer (punte soniche sviluppate dal Dr.Massironi).

“Da molti anni mi dedico alla chirurgia odontoiatrica in generale e in particolare alla rigenerazione ossea e parodontale. Ho messo a punto una tecnica che ho chiamato “Perio-build-up” e che permette in modo molto semplificato il recupero biologico e funzionale di elementi dentari compromessi e anche molto compromessi dal punto di vista parodontale, candidati per lo più all’estrazione. Questa tecnica si avvale dell’utilizzo di particolari biomateriali ma fondamentale nella fase di detersione del difetto, risulta l’utilizzo di strumenti sonici con punte diamantate tipo SF979.000 nei diametri  012- 014-016.S

In modo rapido e molto efficace si può rimuovere il tessuto di granulazione adeso alle pareti ossee ed eliminare perfettamente il tartaro dalla radice levigandola ottimamente. Utilissima è la forma a chamfer della punta per seguire le concavità delle radici e le zone più difficilmente raggiungibili. La perfetta detersione ed eliminazione sia del tartaro che del cemento contaminato, rappresentano un pre-requisito imprescindibile per la guarigione con nuovo attacco parodontale e riempimento osseo della tasca. I risultati a distanza di 2-3 anni di molti casi trattati dimostrano che il protocollo operativo applicato, del quale l’utilizzo del manipolo sonico Komet SF1LM è parte fondamentale, è valido e porta ad un effettivo recupero del dente parodontalmente compromesso con miglioramento di tutti i parametri clinici come sanguinamento al sondaggio, profondità del sondaggio, mobilità”.

Nei casi di parodontopatie meno gravi, è possibile evitare di aprire il lembo: grazie alle punte soniche Komet serie SF10 è infatti possibile raschiare la radice del dente con trattamenti meno invasivi ottenendo un buon risultato finale per il paziente. Quindi con le punte soniche SF10 è possibile asportare la placca dalle superfici radicolari, lasciando una superficie liscia e pulita: si tratta di una novità mondiale.

Per il trattamento parodontale delle forcazioni Komet ha ideato SF 11, una punta sonica con dentatura specifica in grado di rimuovere in modo atraumatico la placca dalle forcazioni (zona di difficile accesso sia per gli strumenti manuali che per gli strumenti rotanti), sempre nel rispetto dei tessuti molli.

Qui sotto è possibile scaricare il PDF delle schede tecniche delle punte soniche per il trattamento del moncone coronale sviluppate in collaborazione del Dr. Massironi.

  • Punte soniche Dr.Massironi

  • Punta sonica SF979 Dr.Massironi

  • Dr.Alberto di Feo tecnica Perio build up

    Dr.Alberto di Feo tecnica Perio build up

Condividi la notizia

Commenti

Commento