Commenti 0

Sgrossatura efficace di leghe vili con fresoni in carburo di tungsteno XE

L’utilizzo delle leghe auree è sempre meno diffusa nei laboratori odontotecnici, soprattutto per motivi di costo. La diffusione delle leghe vili o delle leghe di titanio di difficile lavorabilità richiede ai laboratori di utilizzare utensili ad alte prestazioni. La qualità degli strumenti si apprezza, per esempio, quando risulta necessario asportare grandi quantità di materiale, come nel caso di strutture o impianti protesici complessi. In questi casi, infatti, la lavorazione richiede più tempo e gli utensili, fortemente sollecitati, devono essere sostituiti a intervalli di tempo ravvicinati. Per la lavorazione delle leghe vili Komet ha appositamente sviluppato la nuova dentatura XE. Si tratta di uno speciale sviluppo delle dentature incrociate finora impiegate per l’utilizzo su fresatore. La nuova dentatura XE, grazie alla lavorazione più morbida, è indicata quando la rimozione di materiale risulta elevata. Così si ottiene una superficie che consente di risparmiare tempo in fase di rifinitura con la dentatura S. Questa dentatura presenta, inoltre, una durata ineguagliabile su questo tipo di leghe con conseguenti vantaggi economici per il laboratorio.

Condividi la notizia

Commenti

Commento